Bundt Cake delicata alla Cannella

Dicembre è ormai alle porte, il freddo è arrivato e con lui anche la nebbia, lungo le vie del centro città brillano già le luci natalizie. È giunto il momento di preparare questa soffice e profumata Bundt Cake delicata alla Cannella e di mettere in funzione il mio nuovo stampo Nordic Ware a forma di bosco di abeti. Lo desideravo da parecchio, lo avevo visto usare da Nigella… è stupendo e davvero molto realistico. Anche la ricetta più semplice acquista un tocco speciale.

Per utilizzare al meglio gli stampi della Nordic Ware è importante seguire le istruzioni, ovvero ungere attentamente con un pennello la superficie interna dello stampo e, dopo averlo riempito con l’impasto della torta, scuoterlo su di una superficie resistente (ricoperta con uno straccio) per fare in modo che le bollicine d’aria che si depositano sul fondo raggiungano la superficie. Ovviamente, essendo lo stampo in alluminio, è assolutamente vietato lavarlo in lavastoviglie! Ma nessun problema: è talmente antiaderente che sarà sufficiente lasciarlo a bagno un’oretta in acqua tiepida con qualche goccia di detersivo per piatti e con la spugnetta sarà pulito in un attimo.

Ingredienti

3 uova biologiche

130 gr di zucchero semolato

230 gr di yogurt magro

240 gr di farina autolievitante

100 ml di olio di semi di girasole

1 cucchiaino raso di cannella in polvere

2 cucchiai colmi di uvetta sultanina

zucchero a velo per guarnire

Far rinvenire l’uvetta in una tazza abbondante di the caldo. Mescolare le uova e lo zucchero in una ciotola ampia, aggiungere poi lo yogurt, la farina, l’olio, la cannella e per ultima l’uvetta, ben sgocciolata, asciugata e infarinata. Versare il composto nello stampo precedentemente unto ed infarinato. Infornare nel forno preriscaldato a 170°C per circa 45-50 minuti. Una volta estratta la Bundt Cake dal forno, lasciarla raffreddare per 10 minuti, poi, aiutandosi con le presine, rovesciarla sul piatto da dolci. Attendere che sia completamente fredda e cospargere di zucchero a velo.

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *