Filetto di Maiale con Uva e Miele

Trovo che il Filetto di Maiale sia uno dei tagli di carne più versatili, è possibile utilizzarlo in svariate ricette grazie al suo sapore delicato, inoltre è una parta piuttosto magra del maiale con pochissimo scarto. È solo necessario prestare un po’ di attenzione durante la cottura perchè, se questa si prolungasse troppo a lungo, la carne tenderebbe a seccarsi eccessivamente e diventerebbe stopposa. Per aiutare a scongiurare questo inconveniente, avvolgiamo il filetto con fette di pancetta e lo irroriamo con il sugo di cottura in maniera quasi continua.

Ingredienti per 3-4 persone:

un filetto di maiale da 500 gr circa

una decina di fette di bacon

un grappolo di uva senza semi (circa 250/300 gr)

un cucchiaio di miele millefiori

mezzo bicchiere di vino bianco

qualche rametto di timo fresco

sale e pepe

olio evo

Tagliare il Filetto di Maiale in fette dello spessore di circa 3-4 cm, avvolgerle prima con il bacon e successivamente legare il tutto con lo spago da cucina. Scaldare un paio di cucchiai d’olio evo in una padella, rosolare i medaglioni di carne per 4-5 minuti da ciascun lato, poi tenerli in caldo in un piatto coperto con dell’alluminio. Aggiungere nella padella il miele ed il vino con i rametti di timo, quando saranno ben amalgamati unire anche l’uva e lasciar cuocere una decina di minuti. Inserire nuovamente nella padella le fette di filetto e insaporire ricoprendole con il sugo di cottura per alcuni minuti. Aggiustare di sale e pepe, servire con la salsa di cottura accompagnando il Filetto di Maiale con dell’insalata fresca.

P.S: nelle mie foto potete distinguere chiaramente i semi dell’uva, perchè quel giorno non sono riuscita a trovarne senza… in cucina a volte si fa di necessità virtù.

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *