Gelato alle Arachidi Vegan

Nei giorni scorsi ha fatto veramente molto caldo. Dicono che questo sia il mese di giugno più caldo degli ultimi 150 anni. Quindi, per trovare un po’ di sollievo, cosa c’è di meglio di un buon gelato? La ricetta di questo Gelato alle Arachidi Vegan è molto semplice e non richiede alcuna cottura, gli ingredienti sono solo 5: la crema di arachidi, che potete comprare nei supermercati più riforniti o in quelli di alimenti biologici, il latte di soia, sceglietene uno senza zucchero, i fagioli cannellini, usate quelli in barattolo già cotti (senza sale e senza zucchero), lo sciroppo d’agave, oppure quello d’acero, e i semi di una bacca di vaniglia Bourbon. Sicuramente penserete che io stia impazzendo, i fagioli nel gelato?? Da quando mi sono avvicinata alla cucina vegana ho imparato a considerare gli alimenti isolandoli dal contesto tradizionale che li vede divisi in due categorie: dolci e salati. I legumi in realtà hanno un sapore neutro e si possono utilizzare in svariati modi. In questa ricetta servono a dare la consistenza cremosa al gelato, che normalmente si otterrebbe con le uova e la panna.

Ingredienti per 4 persone:

100 gr di fagioli cannellini lessati

100 gr di crema di arachidi (utilizzate solo una crema con 100% arachidi)

110 gr di sciroppo d’agave

200 ml di latte di soia (senza zucchero)

i semi di una bacca di vaniglia Burbon

un pizzico di sale

granella di arachidi e di cioccolato fondente per decorare

Inserire tutti gli ingredienti nel frullatore e miscelare finché non avrete ottenuto una crema liscia e soffice. Versare il composto in un contenitore e lasciare nel freezer per almeno 3 ore, mescolando ogni 30 minuti. Servire il Gelato alle Arachidi Vegan decorando con granella di arachidi e cioccolato fondente. Per realizzare questa ricetta ho usato il power blender Vitamix S30, che ha completamente omogeneizzato il composto, in pochi secondi tutte le bucce dei fagioli sono state annientate ed ho attenuto una consistenza perfettamente vellutata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *