La Torta di Mele e Uva Fragola

Dopo essere tornata a casa con un ricco bottino, ovvero una cassa ricolma di uva fragola, ho iniziato le mie ricerche per decidere come utilizzarla in cucina. L’uva fragola è una qualità piuttosto dolce e dall’intenso profumo, nonché sapore, di frutti rossi, quindi è necessario prestare attenzione durante gli abbinamenti, per non rendere il piatto stucchevole. La prima ricetta che ho preparato è stata la Torta di Mele e Uva Fragola, nello stile delle Pie britanniche e americane: un guscio di pasta frolla che racchiude al suo interno pezzettoni di frutta soffice e profumata. Per attenuare il dolce dell’uva ho utilizzato le mele Granny Smith, le mele dalla buccia verde e dalla polpa croccante e succo leggermente acidulo. Durante la cottura diventano morbide ma non si disfano e l’acidulo si smorza, creando una coppia perfetta con la dolcezza dell’uva fragola! Questa è una torta semplicissima da preparare, e, a mio parere, ancor più buona se preparata il giorno prima.

Per la pasta frolla:

400 gr di farina 00

200 gr di burro a temperatura ambiente

200 gr di zucchero

4 tuorli

Per il ripieno:

3 mele Granny Smith

2 piccoli grappoli di uva fragola

Iniziare preparando la pasta frolla; impastare bene tutti gli ingredienti finche non avremo ottenuto un panetto liscio ed omogeneo, avvolgere nella pellicola e lasciar riposare nel frigo. Ora lavare, sbucciare e tagliare a pezzetti le mele, lavare l’uva, sgranarla e togliere, con tanta pazienza, i semi. Accendere il forno a 175°C. Estrarre dal frigo la pasta frolla, dividerla in due panetti, uno dei quali leggermente più grande e stenderli dello spessore di circa 1 cm tra due fogli di carta forno. Adagiare uno strato di pasta, facendo attenzione a non romperla, in una tortiera (tipo quelle da crostata in alluminio) precedentemente imburrata e infarinata. Bucherellare con una forchetta e cospargere le mele e l’uva al suo interno e coprire con il secondo disco di pasta sfoglia. Tagliare i bordi esternamente alla tortiera facendo aderire bene i due strati. Praticare sulla superficie della torta dei tagli per lasciar uscire il vapore durante la cottura. Cuocere in forno a 175°C per 30/35 minuti. Quando sarà raffreddata cospargere di zucchero a velo. Io in casa non ne avevo, quindi l’ho preparato utilizzando il Vitamix: è sufficiente inserire alcuni cucchiai di zucchero nel power blender e frullare per qualche secondo utilizzando la funzione pulse.

SalvaSalva

SalvaSalva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *