Pesche Ripiene in Padella

Agosto è finito e con sé ha portato via le vacanze, purtroppo. La ricetta che vi insegno oggi è quella delle Pesche Ripiene in Padella, che ha per me il sapore delle vacanze estive, in montagna, dove mia mamma le prepara per noi ogni estate, quando le pesche sono mature e dolci. Avete ancora qualche giorno per provare questo semplicissimo, veloce e fresco dessert, anche se è già settembre le pesche si trovano ancora!

Si pensa spesso che la ricetta delle Pesche Ripiene sia esclusivamente di origine Piemontese, è invece presente anche nella tradizione gastronomica dell’Emilia Romagna, dove sono numerose le coltivazioni di questo frutto e dove, nel frutteto di ogni casa di campagna, ne è presente almeno un albero. Delle Pesche Ripiene ne parlava già Pellegrino Artusi nel suo libro di cucina datato 1891, “La Scienza in Cucina e l’Arte di mangiare bene”. Possono essere cucinate sia al forno che in padella, nella mia famiglia si utilizza quest’ultimo metodo.

Ingredienti per 4 persone:

4 pesche grandi e mature

2 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di farina o di fecola

1 uovo

circa 1/2 bicchiere di latte

12-13  amaretti

1 bicchierino di Porto o Marsala

Lavare, tagliare a metà e snocciolare le pesche. In un contenitore dai bordi alti sbattere l’uovo con lo zucchero (io ho usato il Bamix per velocizzare il lavoro), aggiungere poi gli altri ingredienti, tranne 8 amaretti (serviranno più tardi) e il liquore, la crema deve avere una consistenza piuttosto morbida. In una padella antiaderente sciogliere a fuoco medio una noce di burro unito ad un cucchiaio d’olio di semi di girasole, aggiungere la pesche appoggiandole dal lato della buccia, versare il Porto/Marsala e far sfumare. Scegliere una padella non troppo grande, le pesche dovrebbero sfiorarsi (la mia era un po’ più grande…). Inserire gli amaretti nel foro lasciato dal nocciolo, versare ora la crema sopra alle pesche, lasciando che una parte coli nella padella. Coprire e abbassare la fiamma, cuocere per una decina di minuti. Spegnere e lasciar raffreddare, poi trasferire in frigo per alcune ore prima di consumarle. Servire le Pesche Ripiene in Padella fredde, sono ancora più buone il giorno successivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *