Puni – La Distilleria di Whisky tra le Montagne dell’Alto Adige

Lo sapevate che in Alto Adige, più precisamente in Val Venosta, esiste la prima e unica distilleria di whisky italiana? Alle porte di Glorenza, incantevole borgo medioevale perfettamente conservato e ancora cinto dalle antiche mura, dove i portici delle vecchie case sono così bassi che puoi toccarne il soffitto con un dito, si trova questa piccola azienda, la Distilleria Puni.

Il nome scelto è quello del Rio Puni, il corso d’acqua che scorre lungo la valle fino a Sluderno, dove sfocia nell’Adige. All’interno di una modernissima struttura cubica color mattone, che si staglia imponente contro il verde dei meleti, l’azzurro del cielo ed il bianco della neve sulle cime delle Alpi, due splendidi alambicchi in rame, prodotti appositamente in Scozia, sono visibili dalla Visitor Center Shop attraverso due ampie vetrate.

Da un blend di tre differenti cereali maltati, il grano, in gran parte originario della regione, l’orzo e una antica qualità di segale, coltivata in campi ad alta quota con vista sull’antico Monastero Benedettino di Marienberg a Burgusio, si ottiene il distillato che verrà poi lasciato maturare all’interno di botti provenienti da luoghi molto differenti: le botti in rovere europee ed americane, quelle del Burbon statunitense, le botti dello Sherry Pedro Jiménez, quelle del Marsala siciliano e perfino quelle che arrivano dalla famosa Isle of Islay, patria dei più famosi whisky scozzesi.

Unico è il luogo in cui una selezione di queste botti vengono lasciate ad invecchiare per alcuni anni: i bunker che risalgono alla Seconda Guerra Mondiale e che, grazie al microclima interno fresco ed umido, permettono una maturazione ottimale. È possibile partecipare a visite guidate della distilleria, degustare ed acquistare i loro prodotti.

PUNI Distilleria – Via Muehlbach, 2 – 39020 Glorenza (BZ)

www.puni.com

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *