Risotto alla Barbabietola e Caprino

Dopo qualche giorno di meritato riposo trascorso tra le calli, i campi ed i canali veneziani mangiando cicchetti e bevendo ombre e spritz, sempre alla ricerca di nuove ispirazioni, eccomi di ritorno con una nuova ricetta: Il Risotto alla Barbabietola e Caprino. Sono certa che vi conquisterà come è stato per me, grazie al suo sapore particolare e delicato, ma anche per il bellissimo rosa brillante che lo caratterizza. E’ una ricetta davvero semplice, io ho comprato la barbabietola dal fruttivendolo e l’ho cotta nel forno il giorno precedente, approfittando del fatto che stavo cuocendo delle patate arrosto, ma, eventualmente, se non avete tempo/voglia, potete benissimo usare le barbabietole già cotte che vendono al supermercato, sono decisamente meno saporite, ma basterà aumentare un po’ la dose.

 

 

 

Ingredienti per 4 persone:

1 barbabietola grande

400 gr di riso Vialone Nano

100 gr di caprino fresco

una noce di burro

brodo vegetale (le istruzioni per prepararlo le trovate qui)

un goccio di vino bianco

sale

 

 

 

 

 

Cuocere la barbabietola nel forno intera, dopo averla ben lavata, per almeno un’ora. Vi accorgerete che è pronta quando la buccia sarà raggrinzita. Lasciarla intiepidire, poi sbucciarla e, con il frullatore ad immersione (io ho usato il Bamix con la lama multiuso) omogeneizzarla. In un tegame sciogliere il burro, tostare il riso, sfumarlo con il vino bianco e cuocere, mescolando, aggiungendo il brodo vegetale, salare poco, perché il caprino è molto saporito. A metà cottura unire al riso la purea di barbabietola, sempre mescolando. Quando il riso sarà cotto, mantecare usando il caprino fresco, aggiustare di sale e servire il risotto ben caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *