Rosso Rubino: nastro tagliato a Solara presso Monari e Federzoni

“Un viaggio nelle terre del Sorbara”: questo è Rosso Rubino 2017, iniziativa – già di successo nelle precedenti edizioni – che punta a valorizzare le frizzanti e supefacenti bollicine della ‘bassa modenese’. Sette tappe ed altrettante cantine: Cantina di Carpi e Sorbara (25/05), Paltrinieri (1/06), Righi e Francesco Bellei (8/06), Cantina della Volta (15/06), Bellei Aurelio (20/06), Garuti (27/06), Divinja (29/06). Precedute però quest’anno da un evento-inaugurale che le ha raccolte tutte, presso l’acetaia Monari e Federzoni, martedi 9 maggio in quel di Solara. Tema della serata: cocktail a base di lambrusco di Sorbara per i quali ciascun produttore ha prestato il proprio. A far gli onori di casa il sindaco di Bomporto Alberto Borghi, mentre tra gli ospiti nonché giudici della ‘gara’ tra barman l’Assessore Regionale alle Attività produttive Palma Costi, il delegato agli esteri della Repubblica di San Marino, il sindaco di Bastiglia, Francesca Silvestri. In cucina, per una serie di pietanze abbinate al lambrusco – da pane e panelle, al riso col pesce bianco e anguilla, passando per la coppa di testa calda fino alla classica torta di tagliatelle – volte a soddisfar e il palato dei partecipanti, i cuochi dell’associazione ‘Chef To Chef’, capitanati da Rino Duca.

Parole e immagini di Filippo Pederzini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *