Vellutata di Asparagi

Se seguite il mio blog già da tempo saprete della mia passione per gli asparagi, bianchi, verdi, violetti… non pongo limiti. È un amore piuttosto recente, nato negli ultimi anni, nei quali sto cercando di recuperare il tempo perduto. Quando arriva la primavera la mia cucina è in fermento, cucino e mangio asparagi in continuazione, questa volta ho preparato una Vellutata di Asparagi, utilizzando la ricetta classica e realizzando in casa anche il brodo vegetale, che è una preparazione base per moltissime ricette e che non richiede alcuno sforzo, ma sarà un valore aggiunto ai vostri piatti. Purtroppo siamo abituati a cucinare utilizzando i dadi o i brodi già pronti, sia disidratati che liquidi, ma prepararlo da soli vi darà la possibilità di trovare il giusto sapore che più si addice al vostro palato e alle vostre ricette, oltre al fatto, non trascurabile, che sarete certi della qualità e della provenienza degli ingredienti. Il brodo che non utilizzerete subito lo potete conservare per 2 – 3 giorni in frigo, all’interno di un contenitore ermetico.

 

Ingredienti per il brodo vegetale:

1 carota

1 costa di sedano

1 cipolla piccola

Lavare la carota e il sedano, sbucciare la carota e la cipolla, inserire poi le verdure in una pentola con abbondante acqua fredda e mettere sul fornello a fuoco vivo senza coperchio, non salare. Quando inizierà a bollire lasciar cuocere ancora per una ventina di minuti. A questo punto il brodo è pronto per le vostre ricette. Io ho aggiunto una foglia di alloro, ma si possono inserire altri ingredienti: qualche grano di pepe nero, un rametto di timo, un pomodoro… quello che preferite. Non salate il brodo di verdure perchè così sarà più facile calcolare in seguito la giusta quantità di sale che userete per la vostra ricetta, altrimenti rischiate di esagerare e salare troppo.

 

Ingredienti per la Vellutata di Asparagi:

1 mazzo di asparagi (circa 500 gr)

1 patata media

1/4 di cipolla

olio evo

2-3 cucchiai di panna da cucina (è più densa e rende la vellutata più cremosa)

3 o 4 mestoli di brodo vegetale caldo

 

Lavare gli asparagi, togliere la parte chiara del gambo e tagliarli a pezzi. Lavare, pelare e tagliare a cubetti la patata, sminuzzare la cipolla.

In un tegame versare un cucchiaio di olio evo ed imbiondire la cipolla, unire poi gli asparagi, la patata e il brodo di verdura, salare, cuocere a fuoco medio per una ventina di minuti, finché la patata non inizierà a sfaldarsi e gli asparagi non saranno teneri. Togliere dal fuoco e con il frullatore ad immersione, io ho usato il mio fidato Bamix con lama per carni e verdure, omogeneizzare il composto.

 

Quando avrete ottenuto una crema liscia, aggiungere la panna e rimettere sul fuoco finché non riprenderà il bollore. A questo punto togliere il tegame dal fuoco, aggiustare di sale e servire la vellutata. Queste dosi sono per 3 – 4 persone.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *